Dolp'S Studio
QUEST'ANNO A PASQUA IN BICI TRA GLI ULIVI

E' le proposta che viene dal gruppo Batani Select Hotels ed è rivolta a tutti coloro che, all'arrivo della primavera, vogliono rispolverare la propria bici e godere del contatto con la natura. L'iniziativa prevede un percorso di 59 km su strade asfaltate e un dislivello di 200 metri. Una “passeggiata” alla scoperta della storia del territorio.

Per gli appassionati della bicicletta non ci sono stagioni che possano ostacolare il desiderio di una bella sgroppata fuori città, ma è fuor di dubbio che giornate più lunghe e temperature miti agevolino questa passione. Il mese di marzo, che meteorologicamente apre le porte alla primavera, invita i cicloturisti, anche quelli che hanno “riposato” d'inverno, a riprendere in mano la bici. Un consiglio per tutti viene dal Gruppo Batani Select Hotels che ha approntato un interessante pacchetto riservato ai bikers. “A Pasqua in bici tra gli ulivi” è lo spirito che anima l'iniziativa con partenza da Cervia, dall'Hotel Universal, per inoltrarsi sulle colline cesenati fino a Longiano, con conseguente ritorno in riviera. Il pacchetto prevede tre giorni in mezza pensione, più merenda, l'escursione in collina con accompagnatore esperto, due giornate libere (noleggio bici escluso). Il tutto a 210 per persona in camera doppia (min. 2 persone). Perchè scegliere un percorso fra declivi ricchi di piante di ulivi? La risposta sta nella grande considerazione in cui la famiglia Batani tiene questa pianta che trova collocazione centrale nei suoi hotels. Ulivi per i quali Antonio Batani, fondatore del Gruppo, ha sempre avuto una spiccata predilezione. L'ulivo, inoltre, nella religione cristiana ricopre molte simbologie. Dal ritorno della colomba liberata da Noè con nel becco un ramoscello d'ulivo, a testimoniare la pace di Dio con gli uomini dopo il castigo del diluvio, alla festa delle Palme dove l'ulivo diventa strumento di riconciliazione per tutta l'umanità. Un albero secolare che farà da scenografia ai bikers che, uscendo da Cervia, avranno il loro primo straordinario incontro con le saline etrusche e la ricca avifauna che spesso annovera anche folti stormi di fenicotteri rosa. L'itinerario si snoderà, poi, attraverso le antiche centuriazioni romane, costituite da un fitto reticolo di stradine di campagna immerse nella natura. Si salirà, quindi, verso Longiano, da cui si domina la vallata con vista fino al mare, avendo alle spalle l'antica e maestosa Rocca Malatestiana. Una sosta si impone per una visita al Museo del Territorio, un salto nel tempo alla scoperta dei lavori che caratterizzavano la vita dei romagnoli nei secoli scorsi. Riprendendo poi la strada che scende verso la pianura si incontra l'Antico Frantoio Turchi con una storia che inizia a metà del quattrocento e che ancora oggi continua, piccola oasi del gusto, nella produzione dell'olio di Romagna. Dopo una agile pedalata si giunge a Cesenatico, conosciuta per il suo storico porto disegnato da Leonardo da Vinci, su cui fanno splendida coreografia le barche del Museo della Marineria, legni d'epoca perfettamente restaurati con le loro vele al terzo. Infine il ritorno a Cervia dopo aver superato un dislivello di 200 metri con una pedalata di 59 km.

www.selecthotels.it

PeS0/703/201/6

Dolp’s Studio s.a.s. – Via Piero Maroncelli n. 19 – 47100 Forlì

Tel. 0543-31148, Fax 0543-456692, E-mail vanni@dolpsstudio.it www.dolpsstudio.it cell. 335 5710451

comunicato Scarica il comunicato